1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari termina l’ottava in deciso calo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nell’ultima seduta di Borsa dell’ottava, Piazza Affari, dopo una partenza piatta, ha accelerato al ribasso nel corso della sessione, prendendo spunto soprattutto dall’andamento negativo di Wall Street. Oltreoceano c’è stata delusione anche a causa della diffusione dei deludenti dati relativi al mercato immobiliare. I dati rilasciati dalla National Association of Realtors hanno evidenziato una contrazione della vendite di case esistenti pari all’1% a un tasso annualizzato pari a 4,89 milioni di unità rispetto ai 4,94 milioni di marzo. Se infatti da un lato la vendita di case esistenti, pur in flessione di un punto percentuale, è risultata migliore delle attese, dall’altro si è registrato un inatteso incremento degli inventari di case invendute che ad aprile hanno toccato il nuovo massimo degli ultimi 23 anni. In Italia, l’S&P/Mib ha chiuso le contrattazioni a quota 32.870 punti, in deciso calo dell’1,23%, mentre il Mibtel ha ceduto sul terreno l’1,10% a 25.374 punti.