1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari prosegue i rialzi, scatto di Tenaris in testa al Ftse Mib

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari si muove in territorio positivo, proseguendo i rialzi di ieri insieme alle altre Borse europee, nonostante l’incertezza sull’esito delle elezioni presidenziali negli Stati Uniti. L’indice Ftse Mib, reduce da un balzo di quasi il 2%, oggi segna dopo l’avvio un progresso di oltre 1 punto percentuale in area 19.600 punti.

Tra i titoli del paniere principale, spicca Tenaris con un rally di oltre il 16% che lo ha portato a superare la soglia dei 5 euro, prima di rallentare a un +10% a 4,9 euro. Oggi Tenaris ha diffuso i conti. In particolare, i ricavi, seppur in calo a 1,01 miliardi, hanno battuto le attese ferme a 950,7 milioni. Per il futuro, il gruppo mostra un cauto ottimismo, aspettandosi una graduale ripresa delle vendite e dei margini tra il quarto trimestre del 2020 e il 2021. Acquisti anche su DiaSorin che sale del 4%, in un contesto in cui la pandemia ha costretto anche l’Italia ad adottare nuove misure restrittive, soprattutto in alcune regioni, a partire da domani.

Sul fronte opposto, invece, Eni e Saipem scivolano rispettivamente dello 0,7% e dello 0,5%. Debole anche UniCredit, che dopo un avvio di slancio in scia alla trimestrale, si è sgonfiata segnando un -0,5%.

La seduta sarà caratterizzata da alcuni appuntamenti. In primis con le banche centrali. Dopo la BoE, che questa mattina ha confermato i tassi di interesse ma ha deciso di potenziare il piano di QE di 150 miliardi di sterline, ora si attende la Fed, che questa sera annuncerà la sua decisione di politica monetaria. Per la zona euro l’attenzione è rivolta alle vendite al dettaglio, ma soprattutto alle nuove stime economiche della Commissione europea.