1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari prevista poco mossa in avvio dopo rally. I temi da seguire oggi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari e le principali Borse europee dovrebbero aprire la seduta di oggi sulla parità, dopo il recente rally. Ieri l’indice Ftse Mib ha chiuso con un +2,09% risultando il migliore listino in Europa, galvanizzata dal fatto che Mario Draghi, ex governatore della Bce, ha accettato con riserva l’incarico di formare un governo istituzionale. Il clima sui mercati rimane comunque sereno, scommettendo sul piano di stimolo economico negli Stati Uniti proposto dal presidente Joe Biden dal valore di 1,9 trilioni di dollari.

Il Senato Usa ieri ha votato per velocizzare l’iter di approvazione della risoluzione di budget, e così ha fatto anche la Camera. In particolare, entrambi i rami del Congresso hanno lanciato il primo passo per avviare il cosiddetto processo di riconciliazione, che consente di bypassare alcune procedure di Capitol Hill, di norma seguite per l’approvazione della maggior parte delle proposte. Con questo espediente, i democratici potrebbero far passare una risoluzione con una maggioranza semplice di 51 voti, invece dei 60 voti necessari per l’approvazione. Il sostegno dei repubblicani, dunque, sarebbe meno essenziale.

La seduta sarà poi movimentata da alcuni dati in arrivo dal fronte macro, tra cui spiccano le vendite al dettaglio nell’Eurozona e le richieste di sussidio di disoccupazione negli Stati Uniti. Attenzione anche alle banche centrali, con la Bce che pubblicherà il suo bollettino economico e la Bank fo England che annuncerà la sua decisione di politica monetaria. In Italia l’attenzione rimane rivolta al fronte politico, con l’avvio alla Camera delle consultazioni del presidente del Consiglio incaricato Mario Draghi a formare un nuovo governo.