1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari prevista aprire appena sopra la parità, le Borse europee dovrebbero prendersi una pausa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari dovrebbe aprire la seduta di oggi sulla parità o appena sopra, proseguendo l’intonazione positiva. Ieri l’indice Ftse Mib ha chiuso con un balzo dell’1,48% a 23.425 punti, continuando a sovraperformare grazie alle attese per la formazione del governo Draghi, che potrebbe concretizzarsi entro questa settimana. L’indice è così balzato ai nuovi massimi a quasi un anno. Le Borse europee dovrebbero invece prendersi una pausa avviando gli scambi in leggero calo, nonostante i guadagni dei listini asiatici dopo la chiusura record di Wall Street. Nella sessione di ieri, il Dow Jones è salito di 237,52 punti al massimo storico di chiusura di 31.385,76 punti. Lo S&P 500 ha guadagnato lo 0,7% al record di 3.915,59 mentre il Nasdaq Composite è balzato dell’1% a 13.987,64, toccando anch’esso un valore massimo di chiusura.

Si continua a guardare al piano di rilancio negli Stati Uniti e alla campagna di vaccinazione. Pochi gli spunti macro previsti oggi. Nel corso della mattina l’Istat diffonderà la produzione industriale e la nota mensile sull’andamento dell’economia italiana, mentre nel pomeriggio dagli Stati Uniti giungerà l’indice Nfib sull’ottimismo delle piccole imprese. Diversi invece gli appuntamenti sul fronte societario, con i cda di Banca Mps, Banco Bpm, Buzzi Unicem, FinecoBank e Mediobanca per l’approvazione dei conti.