1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari in moderato rialzo, Fca reagisce bene ai dati sulle immatricolazioni in Europa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari positiva nei primi minuti di contrattazione all’indomani dell’ultima riunione dell’anno della Federal Reserve (Fed). L’indice Ftse Mib segna un progresso di circa lo 0,5% in area 22.095 punti, proseguendo i guadagni di ieri. A sostenere gli scambi sui mercati è l’atteggiamento dovish dell’istituto guidato da Jerome Powell, che ha confermato sostanzialmente la propria impostazione ‘WhateverItTakes’, pur non apportando alcuna modifica né ai tassi sui fed funds (lasciati invariati al range compreso tra lo zero e lo 0,25%), né al piano il piano di acquisti di asset per un valore mensile di 120 miliardi di dollari. Oggi si attendono le decisioni di politica monetaria della banca centrale della Svizzera e della Bank of England, che non dovrebbero annunciare novità. Dovrebbe inoltre pronunciarsi anche la FDA sul vaccino di Moderna.

Tra i titoli del listino principale, scatta Pirelli con un rialzo di oltre 2 punti percentuali. Bene anche Fiat Chrysler Automobiles (Fca) che con un +1,5% reagisce bene ai dati sulle immatricolazioni di auto in Europa. Stando ai dati diffusi dall’Acea, l’associazione dei costruttori auto in Europa, le immatricolazioni auto nell’area hanno mostrato una flessione del 13,5% a novembre. Sul fronte opposto, invece, scivola Snam con un -0,7%, seguita da Terna con un -0,4%. Debole anche Atlantia che cede circa mezzo punto percentuale.