1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari e Borse europee previste poco mosse in avvio, attenzione alle banche dopo gli stress test

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si prevede un avvio di seduta in moderato rialzo per Piazza Affari, dopo il buon esito degli stress test dell’Eba. Secondo i risultati finali, l’esame viene superato da tutte le quattro banche italiane che hanno partecipato, vale a dire Intesa Sanpaolo, Unicredit, Ubi e Banco Bpm. Gli investitori si muovono comunque cauti in attesa di sviluppi sul fronte politico. Prosegue infatti l’iter della manovra 2019, che oggi sarà sul tavolo dell’Eurogruppo. Si attende una trattativa accesa per cercare di trovare un compromesso che eviti l’avvio della procedura di infrazione.

Le Borse europee dovrebbero invece partire in moderato calo, dopo la chiusura negativa di Wall Street venerdì sera e dei listini asiatici questa mattina. La piazza di Tokyo ha chiuso con una flessione dell’1,55%, mentre Hong Kong cede oltre i 2 punti percentuali sui timori per le prospettive di crescita globale. L’indice Pmi servizi della Cina ha sofferto a ottobre un brusco rallentamento, scendendo al minimo degli ultimi 13 mesi a 50,8 punti, peggio dei 52,8 punti attesi dal consensus.

Pochi gli spunti macro previsti per oggi, con la sola pubblicazione dell’indice Pmi servizi di Gran Bretagna e Stati Uniti. A livello societario si attendono i conti di Ferrari e Italgas.