1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari e Borse europee previste aprire in calo, attenzione a Eni

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’ultima seduta della settimana dovrebbe avviarsi con segno meno per Piazza Affari e le principali Borse europee, dopo i recenti guadagni. Ieri sera Wall Street ha chiuso in ordine sparso, dopo l’indiscrezione raccolta dal Financial Times circa l’inefficacia di un candidato-vaccino contro il coronavirus. Il Remdesivir, messo a punto dal laboratorio Gilead Science, non avrebbe dato i miglioramenti sperati nei pazienti trattati. A limitare le vendite il via libera da parte del governo Usa di nuovi aiuti per le piccole e medie imprese e gli ospedali per 480 miliardi di dollari, dopo il mega piano di rilancio da 2.200 miliardi approvato a fine marzo.

In Europa invece il Consiglio europeo di ieri ha raggiunto un accordo di massima sull’utilizzo del cosiddetto Recovery Fund, il fondo per la ripresa. Al termine di più di quattro ore di vertice in videoconferenza, i capi di stato e di governo dell’Unione europea hanno domandato alla Commissione europea di formulare delle proposte specifiche riguardo il funzionamento di questo nuovo fondo a partire da metà maggio. Il premier Giuseppe Conte, al termine del vertice, ha parlato di una “tappa importante”, mentre il presidente francese Emmanuel Macron ha riconosciuto che “non c’è un consensus ad oggi” sulle soluzioni concrete contro la più grave crisi economica del dopoguerra.

Oggi, intanto, è previsto il Consiglio dei Ministri per il varo del Def della relazione per lo scostamento di bilancio. Sul fronte emissioni, in programma l’asta di Ctz e Btp legati all’inflazione, in attesa che questa sera l’agenzia Standard & Poor’s annunci la revisione del rating sull’Italia. Tra gli altri appuntamenti della giornata, si segnala l’indice Ifo, che misura la fiducia delle aziende in Germania, relativo al mese di aprile. Nel pomeriggio dagli Stati Uniti giungeranno gli ordini di beni durevoli e la fiducia dei consumatori calcolata dall’Università del Michigan. In programma anche la riunione di politica monetaria della banca centrale della Russia. Tra i titoli di Piazza Affari, attenzione a Eni che ha diffuso i conti relativi al primo trimestre dell’anno e ha rivisto il piano industriale per il 2020 e 2021.