1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari e Borse europee attese in calo in avvio, proseguono consultazioni al Quirinale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si prevede un avvio in moderato calo per Piazza Affari e le Borse europee dopo i guadagni di ieri. Gli investitori si muovono cauti in attesa del discorso di Jerome Powell, presidente della Federal Reserve, in programma venerdì al simposio di Jackson Hole. Ieri intanto, dai verbali dell’ultima riunione della banca centrale americana, è emerso che i membri del consiglio hanno discusso dell’opportunità di un taglio dei tassi più importante rispetto a quello eseguito di un quarto di punto percentuale. La maggior parte degli analisti si aspetta un nuovo taglio dello 0,25% a settembre.

In questo clima, i listini asiatici si sono mossi intorno alla parità. Tokyo ha chiuso con un -0,05%, senza soffrire più di tanto della contrazione dell’attività manifatturiera in Giappone ad agosto, per il quarto mese consecutivo. Sydney è salita dello 0,30%, Shanghai mostra un debole +0,05%. La peggiore è Hong Kong che scivola di quasi 1 punto percentuale in un contesto dominato ancora dalle tensioni sociali.

La giornata odierna sarà movimentata da alcune indicazioni macro di rilievo, tra cui spiccano gli indici Pmi manifatturiero e servizi di Germania, Francia e intera Eurozona relativo al mese di agosto. In uscita anche la fiducia dei consumatori europei. In Italia l’attenzione del mercato rimane rivolta al Quirinale. Oggi il presidente Sergio Mattarella chiuderà il giro di consultazioni con i partiti più importanti.