1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari chiude il giovedì in decisa discesa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Anche nella giornata di oggi il comparto bancario ci ha messo lo zampino e le Borse hanno accusato ingenti perdite, nonostante che la Bce, come del resto da attese, abbia deciso di dare una nuova boccata di ossigeno ai risparmiatori e alle società in qualche modo indebitati tagliando i tassi di interesse chiave dell’ammontare dello 0,50%, portandoli al 2 per cento. Piazza Affari, in particolare, dopo un avvio in rosso e dopo che intorno a metà giornata si era portata in area positiva grazie alla positività che un po’ tutti i listini avevano mostrato dinanzi alla trimestrale di Jp Morgan (che però non è bastata a salvare le sorti del comparto finanziario), ha terminato in decisa flessione con una accelerazione ribassista nel tardo pomeriggio: il Mibtel si è lasciato alle spalle l’1,44% a 14.526 punti e l’S&P/Mib40 l’1,92% a 18.402 punti.