1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Pentagono aggiunge quattro società cinesi nella sua black list. SMIC sospesa alla borsa di Hong Kong

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Pentagono ha annunciato di aver inserito altre quattro società cinesi nella lista nera di società sospettate di spionaggio industriale.

L’accusa è che le aziende raccolgano informazioni sensibili per conto dell’Esercito Popolare di Liberazione, ovvero per le forze armate della Repubblica Popolare Cinese e del Partito Comunista Cinese.

Le quattro società sono SMIC- Semiconductor Manufacturing International Corp -, China National Offshore Oil Corp; China Construction Technology Co. Ltd; China International Engineering Consulting Corp. Il totale delle società cinesi incluse nella black list del Pentagono sale così a quota 35.

In particolare SMIC è considerata come la società chiave con cui la Cina sta cercando di espandere il proprio mercato interno di semiconduttori, fattore che di per sé ha intensificato la guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina lanciata dall’amministrazione di Donald Trump.

Con l’ingresso nella lista nera, queste società avranno praticamente un accesso limitato a prodotti specifici fabbricati negli Stati Uniti. IL titolo SMIC è sospeso alla borsa di Hong Kong. Sotto pressione a Hong Kong le quotazioni di CNOOC, or China National Offshore Oil Corp., che perdono più del 2%.