1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Paura coronavirus, Ftse Mib oltre -1%. Banche giù, Banco BPM -4% ma Mps in controtendenza con +2%

QUOTAZIONI Bca MpsUnicreditBanco BpmUbi BancaIntesa SanpaoloBper Banca
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il coronavirus fa passare in secondo piano il risiko delle banche italiane, esploso la scorsa settimana con l’ops (offerta pubblica di scambio) che Intesa SanPaolo ha lanciato su Ubi Banca. I grandi soci di quest’ultima hanno rimandato l’offerta al mittente, ma non è stata detta ancora l’ultima parola.

La scorsa settimana Mps aveva inanellato forti guadagni, con il mercato che aveva scommesso su un deal Banco BPM-Bper-MPS.

Il titolo è in rialzo oggi, balzando di oltre +2%, nonostante la sessione negativa del Ftse Mib che, dopo essere crollato di quasi -6% alla vigilia, cede alle 11.30 ora italiana più dell’1%, a quota 23.190,38.

Tra le banche, Banco BPM si conferma tra i titoli peggiori del settore bancario, in perdita di oltre -4%; Bper -0,99%, UniCredit -0,87%, Ubi Banca -0,53%, Intesa SanPaolo -0,50%.