1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Ovs: semestrale in calo, ma atteso recupero marginalità nella seconda parte del 2019

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ovs ha annunciato di avere chiuso il primo semestre 2019 con vendite nette pari a 650,6 milioni di euro (-2,4% rispetto allo scorso anno). Un mercato, sottolinea la società in una nota, ancora influenzato da anomalie climatiche. L’Ebitda rettificato è sceso a 62,5 milioni contro gli 81,1 milioni dell’analogo periodo nel 2018. In flessione anche l’Ebit e gli utili in versione rettificata che sono scivolati nel semestre rispettivamente a 34,2 milioni rispetto ai 54,2 milioni di un anno fa e a 16,8 milioni dai 32,8 milioni del primo semestre 2018. La posizione finanziaria netta rettificata è risultata pari a 413,6 milioni, in miglioramento di 14 milioni rispetto al 31 luglio 2018.

Guardando alle prospettive per la seconda parte dell’anno, l’amministratore delegato di Ovs, Stefano Beraldo, ha dichiarato: “L’Ebitda del primo semestre 2019 ha riflesso l’ultima fase di attività promozionali ‘eccezionali’ che hanno contraddistinto Ovs negli ultimi dodici mesi. Dal mese di luglio, è in atto il recupero di marginalità atteso per il secondo semestre”.