News Certificates Spectrum Markets: investitori individuali ottimisti su yen giapponese, più cauti su Nikkei 225

Spectrum Markets: investitori individuali ottimisti su yen giapponese, più cauti su Nikkei 225

7 Giugno 2023 11:50

Il sentiment degli investitori individuali europei è stato fortemente positivo nei confronti dello yen giapponese rispetto all’euro e al dollaro Usa, mentre è stato ribassista nei confronti dell’indice giapponese Nikkei 225. E’ quello che emerge dai dati SERIX, pubblicati da Spectrum Markets, riferiti al mese di maggio 2023. Il valore SERIX indica il sentiment degli investitori individuali, su una scala dove un numero maggiore di 100 segna un sentiment rialzista, mentre un numero inferiore a 100 indica un sentiment ribassista.

Segnali contrastanti su valuta e azioni giapponesi

Per i prodotti legati alla coppia di valute EUR/JPY, il mese scorso il SERIX si è attestato su un punteggio ribassista di soli 81 punti, lasciando intendere che gli investitori si aspettavano che lo yen superasse l’euro. Analogamente, il SERIX relativo alla coppia USD/JPY ha raggiunto un minimo di 92 punti, influenzato dagli aggiornamenti economici positivi provenienti dal Giappone e recepiti dagli investitori individuali.

Il dato interessante è che il SERIX relativo all’indice Nikkei 225 ha raggiunto un valore ribassista di 89 punti, e ciò indica che gli investitori individuali potrebbero non nutrire la stessa fiducia nei titoli azionari giapponesi rispetto a quella riposta per la relativa valuta.

“Una possibile ragione di questa discrepanza potrebbe derivare dall’annuncio fatto alla fine di aprile dalla Bank of Japan, che ha dichiarato l’intenzione di mantenere i tassi d’interesse a livelli estremamente bassi per sostenere l’economia giapponese, orientata all’esportazione”, spiega Michael Hall, responsabile della distribuzione di Spectrum Markets.

“Con i prezzi delle azioni in aumento per via delle politiche delle banche centrali e lo Yen che rimane basso a causa di influenze esterne, potrebbe sorgere la percezione che le azioni siano sopravvalutate  e lo Yen sia sottostimato, come si riflette nel sentiment osservato il mese scorso tramite il SERIX”, aggiunge Hall.

Il volume di scambi su Spectrum a maggio 

Nel mese di maggio 2023, sono stati negoziati su Spectrum 115,2 milioni di securitised derivatives. Il 37% degli scambi è avvenuto al di fuori dell’orario tradizionale (cioè tra le 17:30 e le 9:00 CET).

Il 78% dei derivati scambiati sono stati sugli indici, il 15,1% sulle coppie di valute, il 5% sulle materie prime, l’1,6% sulle singole azioni e lo 0,3% sulle criptovalute; i tre principali mercati sottostanti scambiati sono stati il DAX 40 (23,8%), l’S&P 500 (19,1%) e il NASDAQ 100 (18,6%).

Osservando i dati SERIX per i tre principali sottostanti, il DAX 40 resta ribassista a 99, l’S&P 500 è leggermente migliorato passando da 97 a 98, mentre il NASDAQ 100 è sceso in area ribassista passando da 101 punti a 95.