1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Ora tocca alla Bce: ecco cosa attendersi sul fronte PEPP il 9 settembre

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Prossima settimana focus sulla riunione della BCE in programma il 9 settembre. Non sono attesi cambiamenti di politica monetaria, ma l’Istituto centrale rilascerà le nuove stime di crescita ed inflazione, con quest’ultime che dovrebbero subire una revisione al rialzo per il 2021 e 2022. Alla luce di ciò, gli esperti di MPS Capital Services ritengono molto probabile che nella riunione venga tolto il riferimento all’impegno a condurre il PEPP ad un ritmo “significativamente al di sopra del 1° trimestre”. La discussione invece se terminare o prorogare la scadenza del PEPP (prevista a marzo 2022) sarà un argomento che probabilmente verrà trattato nelle due riunioni che rimangono da qui alla fine dell’anno.

In settimana focus anche sull’indice Zew tedesco, atteso in calo nella componente prospettica, ed i dati sulla produzione industriale delle principali economie oltre che quelli sulla bilancia commerciale. Negli USA non sono attesi dati particolarmente rilevanti se non quelli sui prezzi alla produzione, attesi in accelerazione in termini tendenziali, che ci potrebbero fornire indicazioni sui prossimi dati sull’inflazione. Da segnalare infine gli interventi di alcuni membri Fed ed in particolare quello del Presidente della Fed di New York, Williams, sull’outlook
economico.