1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Moody’s: nel primo trimestre accelera in Europa il calo della qualità del credito

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In uno scenario di turbolenza creditizia mondiale, il declino del livello complessivo della qualità del credito in Europa occidentale nel primo trimestre del 2008 ha registrato un’accelerazione rispetto all’ultimo trimestre del 2007. Secondo un rapporto di Moody’s la qualità del credito nella regione è stata minata anche dall’incertezza dell’andamento futuro dei tassi di interesse e dall’impatto delle spinte recessive negli Stati Uniti, nel Regno unito e nell’eurozona, poiché le economie globali stanno affrontando il calo della domanda mondiale e l’aumento dei costi di input di attività. Il rapporto di Moody’s intitolato European Credit Trends Q1 2008 sottolinea il peso che il fattore deterioramento ha nelle prospettive dell’economia europea, dopo la vigorosa performance del 2007, quando investimenti ed esportazioni erano il motore della crescita. Secondo Christine Li, economist dell’agenzia di valutazione e co-autrice del rapporto, l’accelerato deterioramento della qualità del credito rilevato nel primo trimestre 2008 per le imprese dell”uropa occidentale è rispecchiato dalle variazioni dei rating attribuiti da Moody’s a 52 emittenti. Le riduzioni del periodo di riferimento sono state 35 e gli innalzamenti 17, con un saldo negativo di -18; si tratta del peggior risultato mai registrato dal terzo trimestre del 2006, quando il differenziale nelle revisioni dei rating ha raggiunto -20.