1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Moderna smorza speranze su vaccino: ‘non ci sarà prima di elezioni USA, probabile a primavera 2021’

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il potenziale vaccino contro il Covid di Moderna non sarà pronto per le elezioni presidenziali statunitensi. Ad affermarlo è stato direttamente l’amministratore delegato della società biotech. Intervistato dal Financial Times, il CEO Stéphane Bancel ha affermato che non sarà chiesta l’autorizzazione per l’uso di emergenza dalla Food and Drug Administration (FDA) fino al 25 novembre e non si aspetta di avere l’approvazione per la distribuzione del vaccino al generale pubblico fino alla primavera del 2021.

“Penso che un’approvazione tra primo trimestre e inizio secondo trimestre sia una tempistica ragionevole, basata su ciò che sappiamo dal nostro vaccino”, ha aggiunto Bancel al FT.