1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Moderna in crisi a Wall Street dopo prima reazione allergica al suo vaccino. Titolo ancora giù dopo -10% di ieri

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si prospetta un’altra seduta difficile per Moderna complici i problemi che stanno emergendo con il suo vaccino anti-Covid. Il titolo, sceso del 9,72% ieri, nel pre-market segna un ulteriore -4% in area 106,8 dollari.

A spingere le vendite sul titolo della società pharma la prima reazione allergica al vaccino recentemente autorizzato dai regolatori statunitensi l’uso in emergenza. Stando a quanto riportato nei giorni scorsi dal New York Times, un medico di Boston giovedì scorso ha avuto una grave reazione allergica alla somministrazione del vaccino COVID-19 di Moderna. I sintomi sono stati vertigini e palpitazioni. Il dott Hossein Sadrzadeh è stato portato al pronto soccorso, successivamente dimesso e ora sta bene. Moderna ha detto che esaminerà la questione.

Nelle ultime settimane il titolo Moderna è scivolato indietro e segna -35% circa dai massimi storici dell’8 dicembre in area 170$. Da inizio anno il saldo rimane enormemente positivo (+485%).