1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Mix coronavirus e Arabia Saudita: petrolio tenta il rimbalzo, prezzi in area $29-$30 dopo tonfo vigilia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Prezzi del petrolio in recupero dopo il tonfo della vigilia, che ha portato il contratto WTI a bucare nei minimi intraday anche la soglia di $29 al barile.

Alle 13 circa ora italiana, le quotazioni del WTI rimbalzano dell’1,71%, a $29,19, mentre il Brent avanza dello 0,40%, a $30,17. Nella sessione di ieri, il timore della guerra dei prezzi innescata lanciata dall’Arabia Saudita, dopo il no della Russia al taglio della produzione in occasione della riunione Opec+ di due settimane fa circa, unito alla paura per il diffondersi del coronavirus nel mondo, ha fatto scivolare il Brent di oltre -10% nei minimi intraday, fino a $29,52, al minimo dal gennaio del 2016.

Il WTI ha perso in chiusura il 6,6%, a $29,65, ma durante la seduta aveva bucato anche quota $29 al barile.