1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Mercato lavoro Usa: cifre con basso impatto su Borse, faro resta esito presidenziali

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Le cifre sul mondo del lavoro hanno avuto un impatto basso sui mercati finanziari. Abbiamo assistito a un pò di volatilità (uno spike rialzista in favore del dollaro) ma poi siamo tornati sui livelli pre-dato. Gli investitori sono in attesa soprattutto di conoscere l’esito delle elezioni presidenziali”. Questo il commento di Filippo Diodovich, senior strategist di IG Italia, dopo la pubblicaizone dei dati sul mercato del lavoro Usa che nel mese di ottobre hanno mostrato un tasso di disoccupazione al 6,9% dal 7,9% del mese precedente, facendo meglio del previsto (consensus pari a un tasso al 7,7%) e sono stati creati 638mila di posti di lavoro a ottobre, meno dei +672mila posti di settembre

Diodovich sottolinea che al “momento le piazze finanziarie stanno scontando una vittoria di Joe Biden e la reazione più chiara si può notare sull’andamento del dollaro. Un biglietto verde forte nelle prime ore di conteggio dei voti favorevoli a Trump e poi un dollaro debole sulla scia del recupero di Biden”. Nell’ultima ora abbiamo assistito al sorpasso da parte di Joe Biden nei confronti di Trump in Pennsylvania, lo Stato appeso più ricco in termini di super-delegati – aggiunge l’esperto -. Riteniamo che prima di essere rialzisti sugli indici azionari sia necessario attendere le risposte di Donald Trump, che ha minacciato battaglie legali, ma potrebbe essere convinto dal proprio partito repubblicano ad allentare i toni mostrati soprattutto nell’ultima conferenza stampa, che ha provocato una fortissima critica da parte dell’opinione pubblica”.