1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Mercati guardano al Bce-day di domani

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Borse europee verso una partenza con segno positivo alla vigilia del Bce-day. Cresce l’attesa in vista del decisivo meeting del consiglio direttivo della Banca centrale europea (Bce) che si riunirà domani e a partire dalle 13.45 comunicherà le sue decisioni di politica monetaria. È da tempo ormai che si susseguono indiscrezioni sulle potenziali misure che il presidente uscente Mario Draghi potrebbe lanciare. I mercati scommettono sull’arrivo di un bazooka monetario anticrisi economica. Da monitorare anche il comparto tech dopo le novità annunciate ieri sera da Apple. Il colosso di Cupertino ha presentato i suoi nuovi prodotti, tra cui l’iPhone 11, a un prezzo pari a 699 dollari, inferiore rispetto ai 749 dell’iPhone XR, modello che va a sostituire. La più grande novità di Apple, nella carrellata dei suoi annunci, risiede nella decisione di attrarre i consumatori con un prezzo più basso, due anni dopo il lancio del suo primo iPhone da $1000.

Anche Piazza Affari potrebbe iniziare la seduta infrasettimanale con uno slancio positivo, gettandosi alle spalle la debole chiusura della vigilia. Ieri l’indice Ftse Mib ha infatti chiuso la seduta a 21.869 punti, con calo dello 0,55%. Se sulla scena politica l’esecutivo Conte bis ha fatto il bis ieri, incassando anche la fiducia al Senato con 169 favorevoli, i riflettori ora vengono orientati sulla riunione di domani della Banca centrale europea (Bce). Alla vigilia dell’appuntamento con Mario Draghi & Co. alla finestra soprattutto il comparto bancario italiano (una fetta importante del Ftse Mib) e i movimenti dello spread Btp-Bund che questa mattina sta scendendo nuovamente verso quota 155 punti. Intanto oggi è prevista l’asta Bot, la prima asta del mese e sarà anche la prima dopo la formazione del nuovo governo Conte-bis. Il Tesoro, ora guidato da Roberto Gualtieri, andrà a collocare Bot a 12 mesi per 6,5 miliardi di euro.