1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Market mover: l’agenda di mercoledì 16 settembre 2020

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il calendario macro di mercoledì 16 settembre prevede l’inflazione inglese ma anche la bilancia commerciale per la zona euro. Si attendono anche le nuove stime dell’Ocse che pubblica l’outlook economico. Stati Uniti in primo piano con le vendite al dettaglio ma soprattutto per la riunione della Fed durante la quale verranno snocciolate anche le previsioni economiche. Alle 20 ora italiana la decisione sui tassi, alle 20:30 al via la conferenza stampa del presidente Jerome Powell. Si tratta dell’ultima riunione prima delle elezioni presidenziali del 3 novembre. A ottobre non sono infatti previsti meeting del Fomc che tornerà a riunirsi nella due giorni del 4-5 novembre.

“Non sono previsti cambiamenti nella politica monetaria della Fed nella riunione di questa settimana, dopo il recente discorso del presidente Jerome Powell ancora fresco nella memoria”, commenta Michael Hewson, chief market analyst di CMC Markets UK. Il riferimento è al discorso di Jackson Hole di fine agosto, quando il numero uno della banca centrale usa ha annunciato la svolta storica dell’istituto con la nuova strategia focalizzata sul target dell’inflazione media, la cosiddetta AIT (average inflation targeting). “È probabile che l’incontro di questa settimana
– spiega l’esperto – sia orientato all’affinamento dei parametri di questa nuova politica, senza alterare in modo sostanziale le dinamiche pre-elettorali delle imminenti elezioni statunitensi”.