1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

JP Morgan: bilancio deludente spaventa anche il dollaro, occhio a cambio USD-JPY

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il bilancio di JP Morgan relativo al quarto trimestre dello scorso anno delude i mercati, arrivando a tramortire anche il dollaro.

Immediata anche la reazione del titolo del colosso bancario che, subito dopo la pubblicazione dei risultati trimestrali, accusa una perdita superiore a -2%.

Gli utili netti di JP Morgan sono saliti a $7,07 miliardi, o $1,98 per azione, rispetto ai $4,23 miliardi, o $1,07 per azione, del quarto trimestre del 2017. Tuttavia gli analisti intervistati da FactSet avevano previsto un attivo per azione superiore, pari a $2,20.

Il fatturato si è attestato a $26,80 miliardi rispetto ai precedenti $25,75 miliardi, ma inferiore anche in questo caso al consensus di FactSet, che stimava un valore a $26,84 miliardi.

A deludere le attese, in termini di fatturato, sono state in particolare le divisioni corporate e investment bank e gestione patrimoniale, mentre la divisione retail e commerciale ha battuto le attese. I

Il giro d’affari della divisione vendite e trading si è attestato a $1,86 miliardi, rispetto ai $2,29 miliardi previsti dal consensus.

Da segnalare che il titolo JP Morgan ha perso il 5,1% negli ultimi tre mesi di contrattazioni, a fronte del -5,3% del Dow Jones.

I risultati deludenti di JP Morgan hanno un effetto anche sul cambio dollaro-yen, che scende dopo la pubblicazione a JPY 108,35, testando la media mobile delle ultime 200 ore. Gli operatori si posizionano sullo yen, a conferma dell’avversione al rischio.