1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Italia: settore edile si rafforza ancora, Pmi costruzioni a 57,6 ad aprile

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il settore edile italiano si rafforza ulteriormente ad aprile, con l’espansione dell’attività totale al tasso più veloce da gennaio 2007 data dall’aumento dei nuovi ordini. Secondo i dati diffusi da Ihs Markit, ad aprile il Pmi costruzioni si è attestato a 57,6, in salita da 56,3 di marzo ed ha segnalato la maggiore crescita dell’attività edile italiana da gennaio del 2007.

“Una preoccupazione fondamentale rimane però la crescente pressione dei costi. I dati di aprile hanno mostrato il più forte incremento dei costi di acquisto dall’inizio dell’indagine, ovvero dal 1999. Secondo le aziende campione tale aumento si è verificato in parte a causa delle maggiori interruzioni sulla catena di distribuzione, così come al costo più alto del materiale, in particolare quello utilizzato per migliorare l’efficienza energetica delle abitazioni”, segnala Lewis Cooper, economista di Ihs Markit, che si sofferma sullo schema del superbonus che è ancora una volta stato citato come fattore chiave di crescita della produzione e aumento degli ordini di aprile, assieme al maggiore livello di ottimismo da settembre 2001. “Con la proroga dello schema sino al 2023, il settore edile dovrebbe continuare a raccoglierne i frutti, e al momento non ci sono segnali evidenti di rallentamento della ripresa”, aggiunge Cooper.