1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Inflazione Ue: attuale impennata prezzi dovrebbe attenuarsi nel 2022, in linea con prezzi energia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

"Ci aspettiamo che l'attuale impennata dei prezzi si attenui con l'arrivo del prossimo anno, in linea ai prezzi dell'energia. Sul fronte monetario, ci attendiamo che la Bce continui a procedere con cautela nella considerazione di muoversi verso un inasprimento della sua politica. Nel mentre, i rischi per la crescita economica sono in aumento, anche se un euro più debole rimane un gradito sostegno alla competitività economica e aziendale del continente". Questo il commento di Ben Laidler, global markets strategist di eToro, in scia alla pubblicazione dei dati sull’inflazione europea. "L'inflazione è aumentata più del previsto a novembre, raggiungendo un massimo di trent'anni al 4,9%. L'aumento dei prezzi è ora ben oltre il doppio dell'obiettivo di inflazione del 2% della Banca Centrale Europea (Bce) e metterà ulteriore pressione sulla sua posizione dovish", aggiunge l'esperto.