1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Ifil passa in utile per 119 milioni nel 2004

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nel 2004 il gruppo Ifil è tornato in utile per 119 milioni dal rosso di 49 milioni del 2003 grazie soprattutto alle plusvalenze ricavate dalle cessioni delle partecipazioni in Eurofind Food e in Club Méditerranée (rispettivamente 586,3 milioni e 26,4 milioni), nonché dalla quota nel risultato delle partecipate, che risulta negativa per 402 milioni. La finanziaria di casa Agnelli proporra’ un dividendo di 0,0683 euro per azione ordinaria e 0,089 per le risparmio, con monte dividendi pari a 74,3 milioni, in aumento rispetto a 66,7 milioni dell’anno precedente. La posizione finanziaria netta consolidata del “sistema holdings” è risultata al 31 dicembre 2004 positiva per 683,2 milioni, con un miglioramento di 917,9 milioni rispetto al saldo negativo di 234,7 milioni a fine 2003. Il cda di Ifil ha deliberato di proporre all’assemblea degli azionisti il rinnovo dell’autorizzazione all’acquisto e alla disposizione di azioni proprie. In particolare, l’autorizzazione concede al Consiglio la facoltà di acquistare sul mercato, per 18 mesi dalla delibera assembleare, fino a un massimo di 90 milioni di azioni ordinarie e/o di risparmio, per un esborso massimo di 300 milioni. Attualmente Ifil detiene azioni proprie ordinarie pari all’1,41%.