1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

I dividendi seguono gli utili: grandi tagli ma anche eccessivo pessimismo sul 2021 (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le ricadute economiche di COVID-19 saranno gravi quanto la recessione del 2008-2009, ma probabilmente più di breve periodo, e gli utili per azione in Europa cadranno di circa il 40% quest’anno, prima di rimbalzare il prossimo. Questa la previsione degli analisti di Barclays nella loro equity strategy di inizio mese, secondo cui l’impatto sui dividendi dovrebbe essere di entità simile, in quanto le aziende conservano il loro cash flow e danno priorità alla responsabilità sociale rispetto ai pagamenti.

Gli investitori, dice Emmanuel Cau, responsabile della strategia azionaria europea presso Barclays, dovrebbero prepararsi ad un flusso di notizie aziendali più negativo e favorire così le azioni di qualità, ma questo appare già nei prezzi. Prudenza è la parola d’ordine ma ci sono i primi segni di un rallentamento dell’epidemia insieme a una politica più aggressiva, risposte che, indica la banca d’affari UK, suggeriscono che potremmo aver superato il picco di panico. In tutto questo i dividendi seguono i guadagni e questa volta, l’improvviso arresto dell’attività potrebbe anche costringere le aziende a preservare il capitale e il cash flow, ma i bilanci sono generalmente più sani. Molte aziende affrontano la pressione per dare priorità alla responsabilità sociale rispetto al pagamento degli azionisti. I dividendi speciali e i buyback sembrano i più a rischio, ma i tagli sono nell’ordinario. Detto questo, concludono gli esperti, crediamo che lo stop al dividendo quest’anno, anche se grave, sarà una misura una tantum se l’effetto coronavirus non riuscirà a danneggiare l’economia a lungo termine. I future sui dividendi SX5E 2021 vengono scambiati con uno sconto del 60% per consenso, probabilmente eccessivo anche ipotizzando pagamenti zero per alcuni settori chiave.