1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Guerra commerciale Usa-Cina, Lighthizer: ‘non basta che Pechino acquisti più beni americani’

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In un intervento alla Camera, il rappresentante al Commercio Usa Robert Lighthizer ha affermato che la Cina deve impegnarsi di più a risolvere le tensioni commerciali con gli Stati Uniti, e che l’acquisto da parte di Pechino di una maggiore quantità di prodotti americani non basta a siglare un’intesa tra le controparti.

“Fatemi chiarire una cosa – ha detto Lighthizer, nel corso dell’audizione, stando a quanto riporta il sito Cnbc – C’è ancora molto da fare prima che un’intesa venga raggiunta e, fattore più importante, dopo che sia stata raggiunta, sempre che ciò avvenga”.

Il funzionario ha proseguito: “Possiamo competere con chiunque al mondo, ma dobbiamo avere delle regole, regole che vengano rispettate, in modo tale che sia il mercato e non il capitalismo di stato, così come non il furto di tecnologie, a determinare i vincitori”.

Nei giorni precedenti, i mercati avevano esultato per l’annuncio del presidente americano Donald Trump relativo alla decisione di rinviare l’aumento di dazi doganali previsto per beni cinesi per un valore di $200 miliardi, inizialmente fissato per il 1° marzo. Trump aveva parlato di ‘progressi significativi’, mostrandosi ottimista sulla possibilità di raggiungere un’intesa con la Cina.