1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Giornata da dimenticare per Edison, bene Fiat

QUOTAZIONI Edison R
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

All’interno dell’S&P/Mib40, si è conclusa una giornata di passione per Edison, che ha lasciato sul campo oltre il 4%. In proposito, SpyStocks.com ha interpellato Corrado Berlenda, responsabile del mercato azionario italiano a Euromobiliare sgr, che ha spiegato che l’azione ha stornato perché sembra essere saltata l’ipotesi Opa, per via della possibilità di un ingresso di Aem in Italenergia Bis (controllante di Edison, ndr) con una quota rilevante. “Tale scenario inevitabilmente pesa sul titolo Edison”, ha evidenziato Berlenda. Tra le peggiori blue chip della giornata si sono messe in mostra le due banche Bnl e Popolari Unite, ma hanno terminato in decisa flessione anche i finanziari Ras e Mediolanum e gli industriali Luxottica e Pirelli. Deboli i telefonici Tim e Telecom Italia, mentre gli esperti del mercato fanno notare che le azioni potrebbero essere penalizzate dalle classiche prese di profitto post Opa. Hanno invece fatto la voce grossa e chiuso la sessione all’insegna dei guadagni Popolare Milano, Autostrade e Fiat. In mattinata sono circolate voci riguardanti il raggiungimento di un accordo tra la società torinese e General Motors per un corrispettivo pari a 1,85 miliardi di euro per cancellare l’opzione put sulla vendita di Fiat Auto. Segno più ma senza fuochi d’artificio, infine, per Autogrill, che nel pomeriggio ha reso noti i risultati preliminari riferiti al 2004. I ricavi consolidati si sarebbero attestati a 3.182 milioni di euro, con un incremento dell’1,3% rispetto ai 3.142,7 milioni del 2003 (a cambi costanti +6,8%).