1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Giappone: Pmi servizi a un passo da espansione ad aprile, ma nuova ondata Covid spaventa le aziende

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nel mese di aprile il Pmi servizi del Giappone stilato da Jibun Bank-Markit è salito a 49,5 punti, dai 48,3 punti precedenti, mentre il Pmi Composite è migliorato a 51 punti, dai 49,9 punti di marzo. L’indice dei servizi rimane ancora in fase di contrazione: il dato, sebbene a un passo da agguantare la soglia, rimane infatti inferiore ai 50 punti, linea di demarcazione tra fase di contrazione (valori al di sotto) e di espansione (valori al di sopra). Dal Pmi servizi è emerso che le società giapponesi attive nel settore servizi hanno creato nuovi posti di lavoro al ritmo record dal maggio del 2019. Inoltre “la fiducia nell’outlook dell’attività del settore privato è rimasta solida ad aprile, sebbene i rischi siano rivolti verso il passo. Il nuovo balzo dei contagi Covid-19 si è tradotto nella reintroduzione delle restrizioni per lo stato di emergenza dichiarato in diverse prefetture, inclusa quella di Tokyo”, si legge nel rapporto.