1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Giappone: Credit Suisse non ha paura e conferma giudizio overweight

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Gli eventi che stanno scuotendo il Giappone in questi giorni non fanno cambiare idea a Credit Suisse, che conferma il suo giudizio sul Paese a overweight. “Crediamo che l’azionariato giapponese difficilmente precipiterà così come successo nei cinque mesi successivi dopo il terremoto di Kobe del 1995”, spiegano gli analisti nella nota di oggi. Nessun crollo nemmeno per la valuta, che verrà sostenuta dai capitali domestici che rientreranno per sostenere la ricostruzione. Secondo il broker svizzero, lil sisma di venerdì scorso avrà un costo di 175 miliardi di dollari, pari a circa il 3% del Pil giapponese.

Commenti dei Lettori
News Correlate
IL 21 NOVEMBRE ARRIVA IL PIANO

Snam: Credit Suisse alza il target price a 4,9 euro

Snam sotto la lente d’ingrandimento di Credit Suisse che conferma la raccomandazione ‘outperform’. Gli analisti della banca d’affari svizzera hanno rivisto al rialzo il target price di Snam, portandolo a …

ERA STATO POSTO SOTTO OSSERVAZIONE

Intesa Sanpaolo: Fitch conferma rating breve termine

Fitch Ratings ha confermato il rating di Intesa Sanpaolo per il breve termine ‘F2’. E’ quanto si apprende in una nota del gruppo bancario guidato da Carlo Messina nella quale …

IL NUOVO RATING

Standard Ethics boccia il rating di ABB

Standard Ethics ha declassato il rating di ABB, portandolo a “EE” dal precedente “EE+”. ABB è un componente dello SE Swiss Index e dello SE European 100 Index. “Le strategie …