1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Futures Dow Jones azzerano guadagni: borsa Usa orientata a chiudere settimana peggiore da marzo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sembra essere fallito il tentativo di recupero dei futures sugli indici azionari Usa, almeno quello dei futures sul Dow Jones. Dopo il forte tonfo di ieri, i futures sul Dow Jones avevano indicato fino a qualche ora fa, nella mattinata italiana, un rialzo di quasi 300 punti. I contratti virano in territorio negativo, cedendo 100 punti, così come in rosso viaggiano ora i futures sullo S&P 500, che limitano le perdite a -0,1%. Futures Nasdaq positivi, in rialzo dello 0,3%. Si preannuncia per Wall Street la peggiore settimana dal mese di marzo: il Dow ha ceduto più del 6% questa settimana, lo S&P 500 ha perso più del 5%.

Nella sessione di ieri, il panico per il balzo record dei nuovi casi di coronavirus COVID-19 negli Stati Uniti e in Europa, ha portato il Dow Jones a capitolare di 934 punti, o del 3,4%, riportando la perdita peggiore dallo scorso 11 giugno, in rosso per la quarta sessione consecutiva.

Seduta peggiore dallo scorso 11 giugno anche per lo S&P 500 che, in calo per la terza sessione consecutiva, ha ceduto il 3,5%. Peggio il Nasdaq Composite, -3,7%, che ha sofferto la sessione peggiore dall’8 settembre scorso.