1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Ftse Mib verso avvio in rialzo, test dei Pmi Ue e Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I listini europei (Piazza Affari compresa) si preparano a un avvio in rialzo. Il futures sul Ftse Mib segna un progresso dello 0,7% a ridosso di area 19mila punti. L’attenzione degli investitori si concentrerà oggi sulle indicazioni macro, e in particolar modo sugli aggiornamenti di settembre degli indici Pmi servizi e manifatturiero per le principali economie della zona euro e per gli Stati Uniti. Numeri utili a capire se verrà confermata ancora la ripresa vista nei mesi scorsi. Intanto ieri sui mercati si è assistito a una parziale inversione di tendenza, dopo il sell-off che ha caratterizzato l’avvio d’ottava, ma restano in primo piano i timori legati all’evoluzione della pandemia e ai riflessi sulle prospettive economiche ora che l’anno volge al termine.

Intanto prima dell’avvio in Germania è stato comunicato l’aggiornamento mensile sulla fiducia dei consumatori che mostra un lieve miglioramento, pur sostando ancora in territorio negativo. Secondo il sondaggio Gfk in relazione al mese di ottobre, la fiducia dei consumatori tedeschi si è attestata a -1,6 punti dai -1,7 punti della passata rilevazione (dato rivisto da -1,8 punti precedenti). Deluse le attese degli analisti che si aspettavano un dato pari a -0,8. “In Germania la fiducia dei consumatori si ferma. La stagnazione della fiducia dei consumatori suggerisce che il rimbalzo guidato dal consumo non si trasformerà necessariamente in una ripresa sostenibile sostenuta proprio dai consumi”, segnalano da Ing.