1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Francia: Macron potrebbe alzare l’età pensionabile. Riforma allo studio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Francia ha una delle età pensionabili più basse del mondo ma per Macron è un problema. Il presidente francese vuole mettere mano al sistema previdenziali d’Oltralpe ma non è chiaro come e quando.
Martedì è avvenuto un lungo incontro con i leader dei sindacati per discutere la "sfida demografica", secondo la dichiarazione rilasciata dall’ufficio stampa di Macron. Il numero uno dell’Eliseo dovrebbe presentare le sue idee nei prossimi giorni, dato che dovrebbe parlare alla nazione intorno alle celebrazioni del 14 luglio, quando la Francia commemora la sua festa nazionale.
Macron aveva in programma di cambiare il sistema pensionistico francese, dove i lavoratori possono andare in pensione a 62 anni, prima dello scoppio della pandemia. Tuttavia, è stato costretto a mettere i suoi piani in attesa per affrontare la crisi sanitaria e la successiva crisi economica. A meno di un anno dall'inizio delle elezioni, Macron sta pensando di rilanciare i suoi piani e mantenere la sua promessa del 2017 di riformare il sistema pensionistico, anche se in un formato diverso.
Nel suo formato pre-Covid, la riforma delle pensioni includeva l'innalzamento dell'età pensionabile da 62 a 64 anni e la creazione di un sistema universale a punti che avrebbe sostituito le decine di regimi specifici per settore che sono attualmente in vigore, il che significa che alcuni lavoratori possono andare in pensione prima di altri.