1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Fmi taglia outlook Pil globale, pesano emergenti. Outlook Italia invariato in 2019, sforbiciate stime 2020

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Fondo monetario internazionale ha tagliato l’outlook sull’economia globale relativo al 2019 e al 2020, motivando la sua decisione con l’indebolimento più forte del previsto delle economie dei mercati emergenti. E’ quanto risulta dall’aggiornamento del suo World Economic Outlook (WEO). La crescita mondiale, si legge, fa i conti con il rallentamento del commercio a livello globale, a causa della guerra commerciale lanciata da Donald Trump.

Il Fondo Monetario Internazionale ha tagliato per la precisione l’outlook sul Pil globale di 0,1 punti sia per il 2019 che per il 2020, rispettivamente a +3,2% e +3,5%, a seguito del +3,6% riportato nel 2018 e del +3,8% del 2017.

Riguardo al caso specifico dell’Italia l’Fmi ha lasciato invariate le stime sul Pil del 2019 a +0,1%, tagliando però quelle sul Pil del 2020 di 0,1 punti a +0,8%.

“L’incertezza sull’outlook fiscale è simile a quella riscontrata ad aprile e va a pesare sugli investimenti e sulla domanda interna”, si legge nell’aggiornamento del WEO.