1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Mondo ›› 

FedEx lancia profit warning, titolo va giù di quasi il 6% nell’afterhours a Wall Street

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

FedEx torna a tagliare le previsioni sui profitti 2019 (per la seconda volta nel giro di soli tre mesi), facendo perdere quota al titolo che nell’afterhours a Wall Street ha segnato un -5,71%. Il management del big americano della logistica ha avvertito che una flessione delle vendite internazionali ha influenzato i profitti e i ricavi nel terzo trimestre, spingendoli a ridurre la guidance per l’intero anno, con i ricavi in Europa particolarmente deboli.

FedEx si attende ora profitti compresi tra 15,1-15,9 dollari per azione nell’esercizio 2019 (dal precedente range 15,5-16,6 dollari), a fronte delle attese del mercato che indicava un utile per azione (Eps) di 16,03 dollari.

I conti del terzo trimestre sono stati inferiori alle aspettative del mercato. In particolare, FedEx ha registrato nel trimestre utili per 739 milioni di dollari, ossia 2,80 dollari ad azione, rispetto ai 2,07 miliardi, ossia 7,59 dollari, un anno fa. Su base adjusted, ossia al netto delle poste non ricorrenti, l’utile è sceso a 797 milioni, ossia 3,03 dollari ad azione. Crescono invece i ricavi che si attestato a 17 miliardi, dai 16,5 miliardi di un anno fa. Il consensus Bloomberg indicava profitti rettificati per 3,12 euro su vendite di 17,6 miliardi.

“I risultati finanziari del terzo trimestre sono stati inferiori alle nostre aspettative e siamo concentrati su iniziative volte a migliorare le nostre performance”, ha ammesso Frederick W. Smith, numero uno di FedEx, in un comunicato.