1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Internal dealing ›› 

FCA si accoda a boom settore auto UE, titolo +78% da minimi marzo. Covid allenta morsa negli Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Rally prepotente del settore auto in Europa. I segnali di rallentamento della morsa del Covid-19, abbinati alle attese per un accordo al Congresso Usa su un nuovo piano di stimoli, stanno spingendo le big del settore auto. A Francoforte volano BMW a +5,08%, Volkswagen +4,61% e Daimler a +3,65%, alimentando guadagni per il DAX a +2,6%. IN generale lo STOXX Europe 600 Automobiles & Parts segna +3,8% andando ad attaccare i massimi a 5 mesi, ossia pre-lockdown.

Sul Ftse Mib a fare la voce grossa è FCA con +3,88% a 9,81 euro. Il titolo segna i massimi dal lockdown con un corposo +78% dai minimi del 19 marzo a 5,51 euro. Nelle ultime settimane FCA ha assorbito bene la perdita di oltre 1 miliardo del 2° trimestre e si è giovata dei segnali di ripresa delle immatricolazioni in diversi mercati chiave per il gruppo.

Il mercato guarda oggi al quadro del coronavirus negli Stati Uniti che sembra migliorare. Secondo il tracker del New York Times, i nuovi casi sono diminuiti del 18% negli ultimi 14 giorni e le nuove morti sono diminuite del 6%.