1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

FCA-Renault, l’asse torna a farsi più probabile? Ceo di Nissan verso dimissioni dopo scandalo compensi

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Torna a farsi più probabile un asse FCA-Renault? La notizia della possibile cacciata del ceo di Nissan Hiroto Saikawa torna ad alimentare le speranze.

L’AD, tra i fattori che hanno messo i bastoni tra le ruote alla prospettiva di un deal tra i due colossi dell’auto, è stato costretto a convocare infatti una conferenza stampa, e ad ammettere di aver percepito compensi illeciti.

Le sue dimissioni sono dunque possibili: tutto dipende da cosa deciderà la Commissione incaricata delle nomine dell’azienda giapponese. Ma lo stesso Saikawa, secondo rumor riportati da Reuters, sarebbe pronto a passare il testimone.

Venerdì scorso Il Sole ha riportato inoltre quanto emerso dalla rivista francese Challenges, che ha segnalato, senza citare la fonte, che il presidente della casa della Losanga, Senard, intenderebbe “trovare un accordo entro ottobre per rafforzare l’alleanza” con Fiat. “Una contropartita sarebbe la riduzione della partecipazione francese in Nissan, ma in cambio dell’approvazione a riaprire i negoziati per una fusione con la casa guidata dal ceo Mike Manley, ovvero FCA”. Alla borsa di Tokyo il titolo Nissan ha perso oggi lo 0,3% circa.