1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Fca inciampa sull’ebit nel secondo trimestrale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il gruppo Fca chiude il secondo trimestre con EBIT adjusted a 1,655 miliardi di euro, in calo dell’11% (-3% a parità di cambi di conversione) con il margine in calo di 100 pb al 5,7%. Il consensus Bloomberg era 2,02 mld. L’utile netto adjusted è stato pari a 981 milioni di euro, in calo del 9% (stabile a parità di cambi di conversione); l’utile netto a 754 milioni di euro diminuzione del 35% (-26% a parità di cambi di conversione).
Le consegne globali complessive sono state pari a 1.301.000 veicoli, in rialzo del 6% principalmente grazie alla crescita in NAFTA e LATAM. I ricavi netti pari a 29 miliardi di euro, sono risultati in aumento del 4% (+11% a parità di cambi di conversione) per la crescita delle consegne e il positivo effetto prezzi.

La liquidità netta industriale è pari a 0,5 miliardi di euro, in progresso di 1,8 miliardi di euro nel trimestre.