1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Eurozona: a marzo migliora l’indice PMI composito segnando il valore più alto da luglio 2020

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

A marzo l’attività economica della zona euro migliora. L’Indice IHS Markit PMI della Produzione Composita segna 53,2 punti, in salita rispetto a 48,8 il valore più alto da luglio dello scorso anno.
In salita anche l’indice dei servizi che si è attestato su 49,6 punti rispetto ai 45,7 punti del precedente mese di febbraio. “A marzo, l’attività economica dell’Eurozona ha indicato un rimbalzo, tornando a crescere dopo quattro mesi di contrazione e segnando un’espansione ancora più forte dei dati previsionali dell’ultima stima flash – afferma Chris Williamson, Chief Business Economist presso IHS Markit commentando il dato -. “L’indagine quindi presenta un’economia che ha superato le recenti restrizioni molto meglio di quanto previsto, e questo grazie al rinnovato slancio di crescita del manifatturiero ed ai segnali che il distanziamento sociale e i vincoli sui movimenti stanno esercitando sui servizi effetti molto inferiori rispetto a quelli dello scorso anno. Questa resilienza suggerisce non solo quanto le aziende ed i loro clienti puntino lo sguardo verso tempi migliori, ma anche quanto si siano sempre più adattate a convivere con il virus”.