1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Estée Lauder perde il 12,33% a Wall Street dopo riduzione stime trimestrali e annuali

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Oltreoceano le vendite si abbattono sul colosso della bellezza Estée Lauder. Il titolo del gruppo cosmetico statunitense perde il 12,33%, scambiando a 25,4 dollari per azione. A preoccupare il mercato sono le indicazioni giunte dalla società newyorchese che ha rivisto al ribasso le stime per il secondo trimestre fiscale e per l’intero anno per riflettere il deterioramento delle condizioni economiche globali nel trimestre. In particolare, durante lo shopping natalizio, la cosiddetta ‘holiday season’, le vendite sono state peggiori delle attese. E il big a stelle strisce della bellezza si attende ora un utile per azione (Eps) nel trimestre chiuso il 31 dicembre a 75-82 centesimi rispetto alla precedente stima a 97-1,05 dollari. Per quanto riguarda l’intero anno i vertici vedono un Eps in calo a 1,30-1,60 dollari. Nel secondo trimestre fiscale 2009 le vendite sono attese in contrazione di circa il 6%.