1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

ESMA: banche siano prudenti a collocare bond bancari subordinati

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sul tema dei bond bancari subordinati scende in campo l’European Securities and Market Authority, l’Autorità di vigilanza dei mercati Ue.

L’ESMA ha detto che gli istituti di credito hanno il dovere di illustrare adeguatamente i rischi alla clientela che manifesti interesse per l’investimento in obbligazioni bancarie subordinate.

L’Autorità ha così voluto rimarcare come questo tipo di strumenti siano particolarmente rischiosi per degli investitori, specie perchè in base a normativa sul ‘bail in’ in vigore da inizio 2016 queste obbligazioni partecipano ai costi del salvataggio delle banche.

Secondo l’Esma la banche faranno ricorso allo strumento delle obbligazioni subordinate in maniera maggiore che in passato ma è probabile che la clientela retail non sia realmente al corrente dei rischi impliciti in tali investimenti.

In Italia il tema delle obbligazioni bancarie subordinate è scoppiato in tutta la sua drammaticità con il fallimento di Banca Etruria, Banca Marche, CariChieti e CariFerrara.

Nelle scorse settimana il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto legge che disciplina i rimborsi per gli oltre 10 mila investitori italiani che possedevano obbligazioni subordinate delle banche senza esserne a conoscenza del rischio.