1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Enel, la Spagna accoglie in parte il ricorso sulle condizioni imposte all’Opa Endesa

QUOTAZIONI Enel
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il ministero dell’Industria, Turismo e Commercio spagnolo ha notificato ieri l’accoglimento parziale del ricorso amministrativo presentato da Enel Energy Europe e Acciona il 3 agosto scorso. Tale ricorso era stato presentato contro alcune delle 12 condizioni poste da una deliberazione approvata dal consiglio di amministrazione della Commissione Nazionale per l’Energia spagnola (Cne) in merito all’acquisizione del capitale di Endesa attraverso l’Opa. Delle 12 ne sono state confermate sette. In primis, l’obbligo di mantenere Endesa come impresa autonoma e adeguatamente capitalizzata. Inoltre Enel e Acciona dovranno realizzare tutti gli investimenti previsti in Endesa, mantenere invariati gli obblighi e i regolamenti in vigore in materia di produzione da fonte nucleare, assicurare un determinato livello di consumo annuale di carbone, mantenere per un periodo di cinque anni le società che gestiscono gli asset legati all’elettricità nelle isole e nelle aree extra-peninsulari. Infine, il governo spagnolo potrà adottare le misure previste volte ad assicurare la fornitura di energia elettrica in situazioni di emergenza.