1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Enel, Lehman stima un Ebitda 2004 a 9,96 miliardi

QUOTAZIONI Enel
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Lehman Brothers continua a dirsi positiva su Enel e mantiene la raccomandazione “overweight” con un target price individuato a quota 7 euro, in attesa che mercoledì 2 Febbraio vengano annunciati i risultati preliminari riferiti al 2004. Risultati che, a livello operativo e quindi in termini di Ebitda, dovrebbero essere incoraggianti e dovrebbero beneficiare per un miliardo di euro della compensazione per i cosiddetti stranded cost. A livello di numeri, Lehman Brothers si aspetta che Enel chiuda il 2004 con ricavi complessivi a quota 32,9 miliardi e con un Ebitda pari a 9.960 milioni. Gli analisti stimano inoltre che il debito netto del gruppo elettrico italiano resti piatto a 24 miliardi di euro e ritengono che le aspettative dell’annuncio di un nuovo piano finanziario da parte di Enel entro la fine di marzo, unitamente al continuo flusso di news sull’affaire Wind, possano continuare a sostenere il prezzo dell’azione a Piazza Affari.