1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Efibanca (Bipielle): utile netto +10% nel 2004

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Efibanca, la merchant bank di Bipielle Investimenti (Gruppo Banca Popolare di Lodi), ha portato a termine il 2004 con una crescita del 56%, rispetto al 2003, dell’utile da attività ordinaria, attestatosi a 59,2 milioni di euro, dato calcolato su base omogenea e al lordo dei 30 milioni di ammortamento dell’avviamento per le operazioni di fusione e scorporo realizzate in data 31 dicembre 2003. Cresce anche l’utile netto del 10,17%, al netto dei già citati 30 milioni, attestandosi a quota 23,3 milioni di euro. A livello di singole attività il settore banca d’affari ha visto incrementarsi le partecipazioni a 221,3 milioni di euro dai 204,9 al 31 dicembre 2003 mentre il saldo dei finanziamenti si è assestato a 4.782 milioni di euro dai 4.874 di fine 2003. Sostanzialmente invariato il margine di interesse, cresciuto del 3% a 77,7 milioni di euro da 75,5 mentre il margine di intermediazione è cresciuto di 9 punti percentuali a 118,3 milioni da 108,9. Le commissioni nette si sono attestate a 33,6 milioni di euro dai 25,4 del 2003 mentre i ricavi da servizi sono cresciuti del 22% da 33,4 milioni a 40,6. Il processo di riorganizzazione intrapreso nel 2003 ha portato a una discesa delle spese amministrative e altri oneri di gestione a 34,2 milioni di euro (-14%) e quindi a una riduzione del rapporto cost/income al 30% dal 37% di fine 2003. Gli elementi positivi che hanno caratterizzato l’esercizio 2004 si esprimo in modo chiaro nelrisultato lordo di gestione pari a 84,1 milioni di euro, contro i 69,1 milioni del 2003 (+22%). Efibanca nel 2004 ha ricevuto da Moody’s la valutazione Baa2 sui titoli con scadenza oltre un anno e C- per quanto riguarda la stabilità. L’outlook è stabile.