1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Effetto COVID sul Giappone: ancora giù Pmi manifatturiero, minimo di sempre per Pmi servizi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Diffusi gli indici Pmi preliminari di aprile del Giappone, stilati congiuntamente da Jibun Bank e da Markit. Il Pmi manifatturiero preliminare di aprile si è attestato a 43,7 punti, rispetto ai 44,8 punti di marzo.

Alert per il Pmi dei servizi, precipitato a 22,8, valore minimo di sempre, rispetto ai precedenti 33,8. Il Pmi Composite è così sceso a 27,8 punti, contro i 36,2 punti precedenti.

I valori sono decisamente inferiori alla soglia di 50 punti, linea di demarcazione tra fase di contrazione (valori al di sotto), e fase di espansione (valori al di sopra). Valori così stracciati degli indici Pmi si spiegano con gli effetti del coronavirus COVID-19 sull’economia del paese.