1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Edison mosca bianca dell’S&P, arriva la carica degli otto pretendenti

QUOTAZIONI Edison R
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Edison contro corrente. Il titolo della società elettrica italiana sale dello 0,19%, scambiando a quota 1,5890 euro. E’ partita la volata finale sulla partita del gruppo di Foro Bonaparte. I pretedenti sono arrivati alla snocciolata. Non solo Aem Milano, Asm Brescia, Endesa e Cir, ma anche Iberdrola e i fondi Pai, Bc Partner e Cvc si sono messi in fila per chiedere la mano del gruppo guidato da Umberto Quadrino. E tutti con proposte serie ed a prezzi di mercato sebbene con qualche differenza. La principale sta nella quota del capitale di Italenergia Bis, holding che controlla il 60% di Edison di cui i francesi di Edf avranno il 100% dopo l’uscita dei soci italiani, che gli astanti sono disposti ad acqusire. Si fermano al 40% Aem e Asm, mentre gli altri arrivano a richiedere la totalità del pacchetto, proponendosi quindi come un’alternativa ad Edf. Quest’ultima alternativa è molto gradita al numero uno di Edf Pierre Gadonneix, meno al ministro dell’Economia transalpino Hervè Gaymard. “La storia di Ieb è arrivata ad un nuovo capitolo con EdF, che adesso deve decidere se rimanere in Edison in partnership oppure lasciare amaramente il mercato italiano. La scelta è difficile anche perché non c’è più tanto tempo visto la volontà dei soci attuali di esercitare il put e uscire dal gioco”, commentano gli analisti di Abaxbank. “L’eventualità di un’opa su Edison si è molto ridotta, considerando l’onere che graverebbe su EdF in un momento delicato per l’azienda francese vista la sua possibile privatizzazione. Sulla questione restiamo quindi neutrali con target price a 1,69 euro”, aggiungono.