1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Per il Csfb reazione eccessiva del mercato sulle utility

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Non è tutto oro quello luccica. “Le utility europee sono salite del 25% negli ultimi dodici mesi, sovraperformando il mercato di circa il 17%”, ricordano gli analisti del Csfb in una nota uscita oggi e raccolta da Spystocks. “Questo brillante andamento ha coinciso però con rendimenti sui bond in discesa a livelli minimi di tutti i tempi e con prezzi delle commodity che hanno raggiunto livelli doppi rispetto alla media di lungo periodo”, spiegano gli esperti. “Ai clienti che nutrono qualche preoccupazione sul sell off di questo mese di bond di lungo termine, noi sottoliniamo che le utility sono il comparto più sensibili a questo movimento. E tra le azioni del settore le più sensibili di tutte sono AWG, Pennon e Autostrade”, dice il broker. Dunque: “teoricamente il cambiamento di 20 punti base, che noi abbiamo visto questo mese, potrebbe pesare circa il 2% sulle valutazioni del settore. Anche se noi pensiamo che ci sia stata una sovra-reazione sui prezzi dei titoli del comparto”, concludono alla merchant bank. Su Autostrade il broker conferma il rating outperform(titolo che farà meglio del mercato) con target price a 24,6 euro.