1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Crolla l’indice Pmi, Markit: imprese manifatturiere pagano contrazione ordini

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Scivolone ai minimi a 5 anni e mezzo del Pmi manifatturiero italiano, sceso a gennaio a 47,8 punti. “I dati PMI di gennaio hanno segnalato un altro peggioramento delle condizioni del settore manifatturiero italiano – argomenta Amritpal Virdee, Economist di IHS Markit che elabora il report Markit PMI® Settore Manifatturiero in Italia – con le imprese del settore che stanno avendo difficoltà a causa del sesto mese consecutivo di contrazione dei nuovi ordini. Indicando quindi un debole inizio del 2019, a gennaio sono state riportate contrazioni della produzione, dell’attività di acquisto e dei livelli occupazionali (la prima in più di quattro mesi)”. Unica nota positiva, conclude l’economista di Markit, è il forte indebolimento del tasso di inflazione dei prezzi di acquisto che hanno permesso alle aziende campione di ridurre i loro prezzi di vendita per la prima volta in 27 mesi, con l’intento di incentivare le vendite.