1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Coronavirus, Navarro: ‘accordo commerciale Cina è finito. Anzi, no’. A smentirlo anche Trump

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dietrofront imbarazzante del consulente alla Casa Bianca per il commercio Peter Navarro, che ha chiarito che l’accordo commerciale sulla Fase 1 tra Stati Uniti e Cina è ancora valido, dopo aver detto il contrario.

Qualche ora prima Fox News aveva riportato alcune dichiarazioni da lui rilasciate secondo cui l’intesa era invece “finita”.

“It’s over”, aveva detto Navarro alla rete televisiva americana, affermando che il presidente Donald Trump aveva deciso di rompere l’accordo sulla Phase 1, a causa del crescendo delle preoccupazioni manifestate dai funzionari di intelligence, sempre più convinti che la pandemia del coronavirus abbia avuto come origine un laboratorio di Wuhan (il focolaio da cui il COVID-19 si è propagato prima in Cina, poi in tutto il mondo).

“E’ finita – avva detto Navarro alla conduttrice del programma “The Story”, Martha MacCallum – Sono venuti qui il 15 gennaio per firmare quell’accordo commerciale, due mesi dopo aver appreso dell’esistenza del virus”.

Parole piuttosto inequivocabili, che Navarro ha poi ritrattato.

“I miei commenti sono stati presi ampiamente fuori dal contesto”, ha detto, stando a un comunicato diramato dalla Casa Bianca.

Più tardi è arrivato il tweet di Donald Trump: “L’accordo commerciale con la Cina è completamente intatto. Nella speranza che continueranno a rispettare i termini dell’intesa!”.