1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Commerzbank: raffica di bocciature dagli analisti -1

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La nazionalizzazione di una banca tedesca scuote il mondo finanziario. Da quando è scoppiato il bubbone subprime in Germania, per la prima volta un istituto di primo piano, Commerzbank, riceve un’iniezione di denaro pubblico di 10 miliardi di euro, in cambio della quale l’amministrazione federale riceverà il 25 per cento dell’azionariato della banca. Gli affari andati male in Inghilterra e il costo della scalata a Dresdner si sono rilevati con il senno del poi un peso eccessivo per i forzieri del numero due del mondo bancario tedesco. Philipp Zieschang di Ubs nella nota uscita oggi e visionata da questa testata arriva a chiedersi come sia potuto succedere che Commerzbank abbia deciso di mandare avanti, nonostante tutto, l’acquisizione di Dresdner. L’analista, che ha portato il prezzo obiettivo della banca a 5,50 euro dai precedenti 7 confermando il rating neutral, non vede ragione per “inseguire in questo momento i titoli Commerzbank perché è difficile che emergerà nel breve un newsflow positivo”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
SOSTENIBILITA'

Cattolica: Standard Ethics alza il rating a EE- da E+

Standard Ethics ha alzato il rating di Cattolica Assicurazioni a “EE-” dal precedente “E+”. Nel suo rapporto, Standard Ethics afferma che il percorso effettuato in questi ultimi anni dalla compagnia …

SOSTENIBILITA'

Bper: promossa a “EE” da Standard Ethics

Standard Ethics ha alzato il corporate rating di Bper Banca a “EE” dal precedente “EE-”. La banca emiliana fa parte dello SE Italian Index e dello SE Italian Banks Index. …